Fotografare significa "scrivere con la luce".
La fotocamera è come una penna, non occorre che sia incredibilmente sofisticata.
Lo "scrittore della luce" è il protagonista.
La sua capacità di vedere, analizzare, decidere e scegliere, unita alla sua sensibilità,
determina il risultato finale dell'immagine ancora prima dello scatto.
Ogni fotografo ha il suo modo di "scrivere con la luce", questo è il mio.
Roberto Muscolini.